12 Novembre Nov 2018 1346 27 days ago

Call Hub ricerca e innovazione, a disposizione 70 milioni di euro

Via libera dalla giunta regionale, nella seduta del 5 novembre, alla dotazione di 70 milioni di euro per il nuovo bando che sarà aperto a gennaio.

Regione

Via libera dalla giunta regionale, nella seduta del 5 novembre, alla dotazione di 70 milioni di euro per la call “Hub ricerca e innovazione ”, presentata da Fabrizio Sala – vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione delle imprese.

Il bando, la cui apertura è prevista a gennaio, grazie allo stanziamento di fondi POR FESR 2014-2020, mira a mobilitare nel complesso sul territorio cifre molto maggiori, visto che le imprese coprono i costi al 50%. Il bando si rivolgerà a organismi di ricerca, università e imprese: i partenariati dovranno comprendere da un minimo di 3 a un massimo di 8 soggetti e tra questi almeno uno dovrà essere una PMI e uno un organismo di ricerca. L’obiettivo dichiarato è quello di promuovere sinergie inedite tra filiera della ricerca, sia pubblica sia privata, e mondo produttivo per favorire lo scambio di competenze dall’una all’altro. I progetti proposti dovranno interessare una delle sette aree di specializzazione previste oppure, potranno ricadere nel driver trasversale di sviluppo smart cities and communities.

Ciascun partenariato potrà ricevere un’agevolazione fino a 5 milioni di euro, l’intensità d’aiuto massima – sia per attività di ricerca industriale sia di sviluppo sperimentale – sarà pari al 60% delle spese ammesse per le piccole imprese, al 50% per le medie e al 40% per le grandi imprese e gli organismi di ricerca.