26 Novembre Nov 2018 1654 13 days ago

Il piano Juncker in azione: rimettere in carreggiata gli investimenti in Europa

Il piano di investimenti ha superato gli obiettivi e le aspettative iniziali e ha ormai mobilitato investimenti per 360 miliardi di € in 993 operazioni, due terzi dei quali provengono da privati.

STRASBURGO PARLAMENTO EUROPEO

Grazie al sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (EFSI), 850 000 PMI beneficeranno di un migliore accesso ai finanziamenti.

In base alle stime l'EFSI ha già sostenuto più di 750 000 posti di lavoro, ed entro il 2020 ne verranno creati 1,4 milioni di nuovi, con un impatto positivo su milioni di famiglie europee. Il piano Juncker ha già fatto aumentare il PIL dell'UE dello 0,6%, cifra che dovrebbe arrivare all'1,3% entro il 2020.

Tutti gli Stati membri ne stanno traendo beneficio, soprattutto quelli maggiormente colpiti dalla crisi. Oggi il modello vincente dell'EFSI sta diventando il nuovo punto di riferimento per gli investimenti sostenuti dall'Unione, sia al suo interno che in paesi terzi, con il nuovo fondo InvestEU e lo strumento per il vicinato, lo sviluppo e la cooperazione internazionale proposto dalla Commissione per il prossimo bilancio a lungo termine dell'UE.

Ulteriori informazioni al seguente link.