Aperto il bando per portare le imprese lombarde nel mondo: si parte da Giappone e USA

È aperta la call con cui Regione Lombardia e Unioncamere stanziano complessivamente 540 mila euro per portare le aziende lombarde nel mondo e rafforzarne la competitività.

La call permette a Piccole e Medie Imprese (PMI) di accedere ai percorsi di accompagnamento in due mercati strategici a livello globale: Giappone e USA.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 12 del 13 maggio per la prima meta e del 31 maggio per la seconda.

Le missioni diventeranno poi quattro, arrivando a comprendere anche Cina ed Emirati Arabi Uniti.

Le istruzioni per compilare la domanda sono disponibili sul sito di Unioncamere Lombardia, nella sezione dedicata a Bandi e contributi alle imprese.

La call è dedicata alle PMI con sede in Lombardia, ma al progetto possono anche partecipare Cluster e distretti, parchi tecnologici, associazioni imprenditoriali e di categoria, centri di ricerca e Università, sempre con sede nel territorio regionale. Saranno ammesse un numero minimo di 15 imprese per percorso.

Le aziende partecipanti devono operare in uno dei seguenti settori: a cominciare dagli apparecchi elettrici, passando per chimica, computer, elettronica, cosmetica; e poi, ancora, dall’edilizia per la casa, alla farmaceutica, dalle forniture mediche e dentistiche fino alla gomma (plastica), dal legno (carta), alla meccanica, fino alla metallurgia; ma anche nel settore dei mezzi di trasporto, mobili, prodotti alimentari e nel sistema moda per la persona.

L’attività di accompagnamento prevede diversi momenti: attività promozionali sul territorio lombardo e webinar formativi online, preparazione delle aziende prima di ogni missione imprenditoriale, ricerca partner e match-making, organizzazione di incontri d’affari mirati e personalizzati e, infine, attività di follow-up per tre/quattro mesi dopo ogni missione.

Quella in Giappone, prevista per il 16-19 luglio a Tokyo, prevede diversi momenti preparatori: uno formativo – un webinar – il 23 maggio, un incontro di preparazione circa due o tre settimane prima della missione e un’attività di follow up tre o quattro settimane dopo.

Nel mese di settembre, dal 16 al 20, avrà luogo invece la missione negli Stati Uniti d’America: anche in questo caso il percorso prevede dapprima un webinar, il 16 aprile, un incontro prima della missione e un successivo follow up.

La missione cinese si terrà a Chongqing o Shanghai, dal 14 al 18 ottobre e quella negli Emirati a Dubai, dal 18 al 22 novembre.