Approvato dal Parlamento europeo l’accordo per Horizon Europe

Il Parlamento europeo ha adottato, il 17 aprile 2019, gli accordi provvisori per il periodo 2021-2027 relativamente a settori cruciali per lo sviluppo e la crescita in Europa, quali ricerca, spazio, trasporti, energia, telecomunicazioni ed Europa digitale.

In particolare, l’accordo relativo alle regole di partecipazione e disseminazione, è stato approvato con 578 voti contro 40, e 41 astensioni.

La proposta relativa al programma specifico di attuazione di Horizon Europe è stata approvata con 590 voti favorevoli, 42 contrari e 25 astensioni. L’accordo provvisorio su Horizon Europe era stato raggiunto dalle istituzioni UE nel trilogo informale del 19 marzo scorso, approvato il 2 aprile dalla Commissione ITRE del Parlamento europeo e il 27 marzo (Regolamento relativo Programma Quadro) e il 15 aprile dal Consiglio (Decisione relativa al Programma specifico).

Sono dunque ora disponibili i testi consolidati del prossimo programma quadro per la ricerca e l’innovazione: il testo del Programma Quadro e il testo del Programma Specifico. Sarà possibile a questo punto avviare la pianificazione strategica di Horizon Europe, che condurrà alla definizione dei Programmi di lavoro e dei primi bandi di finanziamento.

Il comunicato stampa può esser consultato al seguente link.

Ulteriori informazioni al seguente link.