Bando per il finanziamento della mobilità in Israele delle giovani start-up italiane

Il bando mira ad agevolare un breve periodo di accelerazione in Israele di giovani start-up italiane.

Nell’ambito delle attività previste dall’Accordo italo-israeliano di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica, l’Ambasciata d’Italia in Israele intende avviare un programma di agevolazione della mobilità in Israele delle giovani start-up italiane. Il programma sarà realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo Innovation Center e con acceleratori israeliani che ospiteranno le start-up, individuati in collaborazione con l’Autorità per l’Innovazione israeliana.

Il bando mira ad agevolare un breve periodo di accelerazione in Israele di giovani start-up italiane che abbiano un interesse a sviluppare il proprio business plan in Israele. La mobilità sarà agevolata per tre mesi con un finanziamento forfettario pari a 10.000 Euro per start-up.

Maggiori informazioni e modalità di partecipazione al seguente link.

Le domande devono essere trasmesse tramite posta elettronica certificata al seguente indirizzo: amb.telaviv@cert.esteri.it entro il 15 marzo 2019, ore 17:00 (ora di Tel Aviv).