EIT Health: una nuova challenge in collaborazione con Novartis

La nuova challenge è dedicata alle start-up ed è stata pubblicata da Novartis, la sezione Health InnoStars di EIT e EIT Hub Israel.

Il bando mira a identificare soluzioni capaci di dare supporto e testare soluzioni innovative per migliorare l’assistenza sanitaria e di rispondere a una delle quattro sfide selezionate da Novartis:

  • peer-to-peer medical exchange, per migliorare lo scambio di informazioni, expertise e comunicazione tra professionisti del settore della salute;
  • patient journey navigation, per dare sostegno ai pazienti ad orientarsi nella complessità di malattie, cure, diritti e possibilità di ricevere trattamenti adeguati;
  • predictive treatment, per favorire le capacità di valutazione e risposta preventive e individuare la giusta cura per il paziente;
  • access to healthcare, per migliorare i servizi e il supporto alle persone bisognose di assistenza sanitaria.

Possono partecipare, a una o due sfide, le start-up che abbiano sede legale in uno degli Stati partecipanti o associati a Horizon Europe, che possiedano la licenza (o siano autorizzati a farne uso) della proprietà intellettuale alla base del progetto e che non siano in corso di implementazione di un pilota con obiettivi simili.

Sono previste due selezioni successive e le 4-6 start-up identificate avranno l’opportunità di testare e far crescere le loro soluzioni con il supporto di esperti di Novartis e di EIT grazie a opportunità di formazione su misura, sostegno nell’accesso al mercato e di networking. Inoltre, saranno finanziate le start up scelte per la fase pilota.

Per partecipare al bando è necessario compilare il form di candidatura online entro il 29 luglio.
Tutte le informazioni al seguente link.