FRRB: pubblicata la graduatoria del bando unmet medical needs

Sono 12 i partenariati di enti lombardi ai quali la Fondazione ha assegnato quasi 14 milioni di euro.

Si è chiuso con la pubblicazione della graduatoria finale l’iter di assegnazione di fondi regionali in favore dei partenariati vincitori del Bando “Unmet Medical Needs” della Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (FRRB).

Il nuovo bando di ricerca collaborativa della Fondazione ha riscosso grande successo con la partecipazione di 26 partenariati, il coinvolgimento di 92 enti lombardi e una richiesta finanziaria complessiva di € 30.762.245,51, a fronte di una dotazione finanziaria di € 14.429.465,14.

Dedicato al finanziamento di progetti di ricerca clinica e preclinica nell’ambito della medicina personalizzata e di precisione, con l’obiettivo di fornire una risposta alle necessità/urgenze del sistema regionale, il bando prevedeva la presentazione di progetti in una delle seguenti aree tematiche:

  1. CARDIOLOGIA
  2. NEUROLOGIA
  3. TUMORI RARI
  4. MALATTIE RARE (non oncologiche)
  5. RESISTENZA ANTIMICROBICA

I progetti risultati vincitori, di durata triennale, saranno realizzati da partenariati composti da un minimo di 2 a un massimo di 4 enti, aventi per ente capofila un’Azienda Socio-Sanitaria Territoriale (ASST), un’Azienda di Tutela della Salute (ATS) o un Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (di diritto pubblico o privato).
I partenariati ammessi a finanziamento vedono, al proprio interno, un totale di 46 enti, di cui 24 pubblici e 22 privati. Tra gli enti vincitori anche 10 università e 6 organismi di ricerca, tutti con sede operativa in Regione Lombardia.
La graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento è stata stilata a conclusione di un iter di revisione scientifica tra pari con il coinvolgimento di esperti indipendenti di fama internazionale, italiani e non.

Il bando ha incentivato l’inclusione di Responsabili Scientifici di genere femminile e/o under 40 nei partenariati, così come il coinvolgimento di enti di diversa natura e varie province lombarde.Maggiori informazioni al seguente link.