H4O

Il Cluster ha patrocinato il progetto “H4O - Hackathon for Ophthalmology. L’innovazione che aiuta la vista”, un percorso di osservazione, analisi e co-progettazione in ambito cecità e ipovisione.

H4O

Il Cluster Lombardo Scienze della vita ha patrocinato il progetto “H4O – Hackathon for Ophthalmology. L’innovazione che aiuta la vista”, un percorso di osservazione, analisi e co-progettazione in ambito cecità e ipovisione, che fa dialogare professionisti e attori della salute, esperti di tecnologia e pazienti con l’obiettivo di promuovere l’innovazione dal basso e lo sviluppo di progetti centrati sui bisogni di persone ipovedenti e non vedenti.

H4O è promosso da Fondazione Cottino, Novartis e SOI – Società Oftalmologica Italiana, e organizzato dal Comitato Hacking Health Milano, associazione no-profit che persegue la finalità istituzionale di implementare azioni di produzione, organizzazione e sviluppo di eventi attinenti ai temi della salute e del benessere.

Il progetto è realizzato con partner accademici di eccellenza: Università di Milano Bicocca, Commissione Orientamento di Ateneo; Polihub Politecnico di Milano; ITIA-CNR.

Dopo un lavoro di co-design che per alcuni mesi ha coinvolto specialisti oftalmologi e studenti di diversi corsi di laurea, il percorso si è concluso il 12-13-14 ottobre con un Hackathon, una maratona ideativa di sviluppo e prototipazione il cui obiettivo è trovare soluzioni che contribuiscano a migliorare la qualità della vita delle persone ipovedenti e non vedenti.

Hanno concesso il patrocinio all’hackathon H4O: Regione Lombardia; Città Metropolitana di Milano; Comune di Milano; IAPB Italia onlus, Agenzia Internazionale per la prevenzione della Cecità; SIO Società Italiana Orientamento.

Per maggiori informazioni vai al seguente link.