HosmartAI: al via il primo bando per start-up e PMI

Un progetto con l'obiettivo di promuovere una trasformazione efficace ed efficiente del sistema sanitario grazie ai progressi tecnologici AI e alla robotica.

Aperto il primo bando all’interno del progetto HosmartAI (AI for the smart hospital of the future) per promuovere una trasformazione efficace ed efficiente del sistema sanitario, grazie agli sviluppi tecnologici AI e la robotica, creando una piattaforma di integrazione comune con gli strumenti necessari per facilitare e misurare i benefici dell’integrazione delle tecnologie digitali nel sistema sanitario.

L’obiettivo del bando è ampliare il numero di tecnologie disponibili e interoperabili per la salute coinvolgendo start-up tecnologiche e PMI con conoscenze e competenze sull’integrazione delle loro soluzioni nella piattaforma HosmartAI. 

I candidati devono presentare le loro proposte all’interno di uno dei seguenti temi:

  1. AI- or data-based services for the healthcare sector enabled by the HosmartAI platform;
  2. creation of a HL7-FHIR de-identification and pseudonymization tool;
  3. creation of a federated database system based on a popular open source FHIR Server implementation;
  4. vector space map with 3D-5D interactive graphic interface;
  5. data Parsing and Mapping Utility.

Il budget prevede un finanziamento fino a 50 000 euro per ogni proposta di candidatura, mentre la durata delle attività è di 6 mesi.

Possono partecipare al bando solo le PMI e le start-up stabilite in uno dei paesi ammissibili.

La scadenza per presentare le candidature è fissata all’8 aprile 2022.
Maggiori informazioni al seguente link.