Mirandola: in Emilia-Romagna nasce il Biomedical Village

Nuovo spazio di specializzazione in Emilia-Romagna

Il Biomedical Village, di cui fa parte anche l’Istituto tecnico superiore Nuove tecnologie della vita, conterrà nuovi spazi per laboratori d’impresa, uffici per startup e spin-off tecnologici, sale riunioni e ambienti di lavoro per il coworking e nuove aule per l’Its e ospiterà gli studenti del nuovo corso universitario inter ateneo in bioingegneria dei sistemi medicali per la persona delle università di Modena, Verona e Trento.

Per il nuovo tecnopolo è stato fatto un investimento complessivo di oltre 1,7 milioni di euro, di cui 812 mila dalla Regione Emilia-Romagna.

L’obiettivo è quello di generare nuove opportunità per supportare la ricerca a favore delle imprese, delle persone e del territorio, in linea con la mission della rete dei tecnopoli.

Maggiori informazioni al seguente link.