Intelligenza artificiale – Progetto pilota sull’applicazione dell’Intelligenza Artificiale all’oncologia pediatrica

Pubblicato un nuovo bando europeo per un progetto pilota dal titolo "Develop Artificial Intelligence for diagnosis and treatment of paediatric cancer".

Il bando è volto a sviluppare strumenti di raccolta e analisi dati attraverso l’Intelligenza Artificiale (IA) per migliorare la diagnosi e il trattamento del cancro infantile. L’Intelligenza Artificiale può infatti svolgere attività complesse per migliorare l’accuratezza delle diagnosi, i processi clinici e le scelte di trattamento, diminuendo i costi delle risorse umane e aiutando a prendere decisioni basate sui dati. Il bando finanzierà una sola proposta che dovrà sviluppare approcci e strumenti transnazionali e multidisciplinari per facilitare l’acquisizione di dati da diverse fonti e costruire una rete di stakeholder per esplorare l’applicazione delle tecnologie di IA nell’ambito del cancro infantile.

Il progetto favorirà la creazione di uno sportello europeo di accesso a piattaforme che raccolgano dati clinici e informazioni su test diagnostici, trattamenti e risultati clinici. La rete costruita permetterà lo scambio e la disseminazione di migliori pratiche di tecnologie IA e machine-learning tra stakeholder di diversi settori, sviluppatori di tecnologie e l’European Reference Network for Paediatric Oncology (ERN PaedCan) e sperimenterà la loro applicazione in relazione a set di dati su larga scala. Possono partecipare organizzazioni no-profit pubbliche e private, organizzazioni a scopo di lucro con esperienza rilevante in materia, università e centri di ricerca con sede negli Stati membri dell’UE e nei paesi dello Spazio Economico Europeo. Il partenariato deve comprendere almeno 5 soggetti di 3 paesi diversi. Il budget a disposizione ammonta a 1 milione di euro che corrisponde al contributo massimo per una proposta.

La scadenza per le candidature è il 18 agosto 2020.

Ulteriori informazioni al seguente link