MIUR: in arrivo semplificazioni per l’acquisto di strumentazioni

Il Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca ha annunciato di proporre e sostenere un emendamento che prevedrebbe acquisti di materiali, strumentazioni e servizi più semplici e rapidi.

Il MIUR ha annunciato di proporre e sostenere un emendamento che prevedrebbe acquisti di materiali, strumentazioni e servizi più semplici, rapidi e con la possibilità di scegliere nel libero mercato le opzioni migliori per chi fa ricerca nelle Università statali e nelle istituzioni dell’Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica.

L’emendamento sarà presentato nell’ulteriore corso del procedimento parlamentare di conversione del decreto Sblocca-cantieri o in un prossimo veicolo normativo, e mira a svincolare queste istituzioni – così come già previsto per gli Enti pubblici di ricerca – dal ricorso al MePA (il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione) per l’acquisto di beni e servizi destinati all’attività di ricerca.

Ulteriori informazioni al seguente link.