Nuovo bando per progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale

Il MISE ha pubblicato un bando per progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale nei settori applicativi della strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi tra cui le scienze della vita.

Logo Mise

Il decreto ministeriale 5 marzo 2018 definisce una nuova agevolazione in favore dei progetti di ricerca e sviluppo promossi nell’ambito delle aree tecnologiche:

  • Fabbrica intelligente
  • Agrifood
  • Scienze della vita

coerenti con la Strategia nazionale di specializzazione intelligente, approvata dalla Commissione europea nell’aprile del 2016.

Sugli oltre 560 milioni di euro disponibili, 287,6 milioni sono dedicati alle regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia) e 100 milioni alle regioni in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna). L’intervento sarà attuato con la procedura valutativa negoziale mentre, per i progetti più piccoli (con costi ammissibili compresi tra 800.000 e milioni di euro), sarà applicata una procedura valutativa a sportello.

I soggetti ammissibili sono le imprese, di qualsiasi dimensione e i centri di ricerca.

Con un successivo decreto direttoriale il MISE provvederà all’apertura dei termini per la presentazione delle domande e alla definizione dei relativi modelli e dei criteri di valutazione dei progetti. Vi terremo aggiornati.

Per maggiori informazioni vai al sito del MISE.