Piano Impresa 4.0: altri 100 milioni di euro dalle Camere di Commercio per la digitalizzazione delle PMI

Con l'approvazione del nuovo Piano triennale da parte del Mise, le Camere di Commercio italiane si sono impegnate a stanziare 100 milioni di euro, nel prossimo triennio, per assistere la digitalizzazione delle PMI

Grazie all’approvazione del nuovo Piano triennale da parte del Mise, le Camere di Commercio italiane si sono impegnate a stanziare 100 milioni di euro, nel prossimo triennio, per assistere la digitalizzazione delle PMI.

Negli ultimi tre anni le Camere di commercio hanno sostenuto il Piano Impresa 4.0 offrendo a oltre 70.000 imprese i servizi dei Punti impresa digitale (Pid), ma anche corsi ed eventi formativi tematici, accesso al test di autovalutazione sulla maturità digitale SELFI4.0 e altre opportunità per promuovere la digitalizzazione.

Nei prossimi tre anni, i Pid avranno nuove mission, tra cui il sostegno all’utilizzo delle tecnologie di Impresa 4.0 per favorire la sostenibilità e l’innovazione e il supporto alla crescita delle competenze professionali.

Secondo gli ultimi dati raccolti proprio dal test SELFI4.0, meno della metà delle PMI ha già fatto il grande balzo verso l’economia 4.0: il 58% è ancora in una fase di avvio dell’esperienza digitale, mentre soltanto il 7% risulta “esperto” nell’applicazione dei principi di Impresa 4.0. ulteriori informazioni al seguente link.