Proprietà intellettuale: EISMEA e EUIPO insieme per PMI e start-up

Si rafforza la cooperazione tra le due agenzie per migliorare la consapevolezza e la gestione della proprietà intellettuale tra le imprese innovative in Europa.

L’Agenzia esecutiva del Consiglio europeo per l’innovazione e le PMI (EISMEA) e l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO) hanno firmato un accordo per assistere i beneficiari dei bandi gestiti dal Consiglio europeo per l’innovazione all’interno del programma di finanziamento Horizon Europe. 

L’implementazione dell’accordo intende migliorare la consapevolezza e la gestione della proprietà intellettuale tra le imprese innovative in Europa.

Il progetto pilota si rivolgerà specificamente ai beneficiari del Consiglio europeo per l’innovazione, per fornire un supporto concreto per portare sul mercato tecnologie ad alto rischio e ad alto impatto. L’attuazione è prevista a partire da gennaio 2023.

Nell’ambito di questo nuovo accordo, l’EUIPO fornirà competenze attraverso un servizio che aiuterà le aziende a identificare quali beni immateriali vadano protetti e in che modo la proprietà intellettuale possa contribuire a sostenere la crescita aziendale.

Tutti i dettagli al seguente link.