Ricerca contro il cancro: pubblicato bando per borse di studio internazionali

Il programma, cofinanziato da Fondazione AIRC e dalla Commissione Europea attraverso l'azione Marie Sklodowska-Curie, finanzia tre tipi di fellowship destinate a ricercatori esperti: outgoing fellowship, incoming fellowship, reintegration fellowship.

La Fondazione AIRC ha pubblicato il bando iCARE-2 per borse di studio internazionali dedicate alla ricerca sul cancro.

Cofinanziato da Fondazione AIRC e dalla Commissione Europea attraverso l’azione Marie Sklodowska-Curie si tratta di un programma che finanzia tre tipi di fellowship destinate a ricercatori esperti (con dottorato o con almeno 4 anni di esperienza full-time in ricerca), in particolare, 15 borse di studio, suddivise in:

  • OUTGOING FELLOWSHIP, per ricercatori che abbiano lavorato in Italia per più di tre anni, interessati a un’esperienza di ricerca in una istituzione scientifica fuori dall’Italia;
  • INCOMING FELLOWSHIP, per ricercatori non italiani, interessati a un’esperienza di ricerca in una istituzione italiana;
  • REINTEGRATION FELLOWSHIP, per ricercatori italiani che hanno lavorato fuori dall’Italia per almeno due anni negli ultimi tre anni, che siano interessati a tornare a lavorare in una istituzione italiana.

I proponenti sono liberi di scegliere l’istituto di destinazione e l’argomento della loro ricerca, purché sia nell’ambito della ricerca sul cancro. Per candidarsi c’è tempo fino al 5 giugno 2019. Maggiori informazioni nella pagina web dedicata.