Scienza, ricerca e innovazione: la relazione della Commissione è pubblica

È stata pubblicata l'edizione 2022 della relazione sui risultati in scienza, ricerca e dell'innovazione (SRIP), dedicata ai risultati UE in termini di innovazione a livello globale.

Il documento presenta come le politiche di ricerca e innovazione possano contribuire alla costruzione di un’Europa inclusiva, sostenibile, competitiva e resiliente, evidenziando anche come la situazione pandemica e geostrategica abbiano reso necessario il rafforzamento delle capacità di reazione a livello europeo.

La relazione:

  • sottolinea come l’UE mantenga un ruolo di primo piano nel mondo per produzione scientifica e tecnologica, grazie al ruolo di leader mondiale nel settore del clima, ma apportando contributi significativi anche in altre aree, quali la bioeconomia e la salute;
  • propone indicazioni per migliorare il contesto imprenditoriale e la capacità d’innovazione nell’UE, con un focus sulle difficoltà nell’accesso ai finanziamenti, sui quadri normativi che scoraggiano l’innovazione, sul divario tra le imprese dal punto di vista dell’efficienza e sulle difficoltà nell’attirare e trattenere talenti;
  • indica cinque modalità attraverso cui la scienza può contribuire a un’UE sostenibile, competitiva e resiliente, grazie a politiche mirate a:
    1. realizzare la doppia transizione verde e digitale nell’economia e nella società;
    2. favorire il cambiamento e la dotazione di strumenti utili per le sfide presenti e future;
    3. investire maggiormente in persone, imprese e istituzioni;
    4. connettere maggiormente gli individui per incentivare la condivisione di competenze e conoscenze, per ridurre i divari tra regioni e paesi;
    5. garantire condizioni economiche e politiche adeguate per concentrarsi sui settori prioritari.

Maggiori informazioni al seguente link.