Transizione digitale: aperte 7 call di Digital Europe

Europa digitale è il programma che punta a rafforzare la sovranità tecnologica europea e inserire nel mercato soluzioni digitali.

La Commissione europea, dopo aver pubblicato i relativi 3 programmi di lavoro, ha ufficialmente aperto 7 bandi del programma Digital Europe.

Il programma Europa digitale intende rafforzare la sovranità tecnologica europea e inserire nel mercato soluzioni digitali a favore dei cittadini, delle pubbliche amministrazioni e delle imprese, contribuendo al raggiungimento degli obiettivi per il decennio digitale europeo.

I bandi sono aperti a imprese, organizzazioni e amministrazioni pubbliche degli Stati membri dell’UE, a enti di altri paesi associati al programma Digital Europe.
Si tratta di un investimento di oltre 415 milioni di euro in infrastrutture cloud to edge, spazi dati, intelligenza artificiale, infrastrutture di comunicazione quantistica, per far progredire le competenze digitali delle persone, e per progetti che promuovono un internet più sicuro, la lotta agli abusi sessuali sui minori e la disinformazione, fino alla fine del 2022.
Aperto  anche il primo invito a presentare proposte per la creazione e lo sviluppo della rete degli European Digital Innovation Hub (EDIH) che sosterranno le aziende private, comprese le PMI e le start-up, e il settore pubblico nella loro trasformazione digitale.

In particolare, sono stati pubblicate:

Tutti i bandi si sono aperti il 17 novembre 2021, hanno una valutazione single-stage e si chiuderanno il 22 febbraio 2022.