Unione europea della salute: approvato l’accordo sul rafforzamento dell’Agenzia europea per i medicinali

Accolto l’accordo tra il Consiglio e il Parlamento europeo per rafforzare il ruolo dell’EMA nella preparazione alle crisi sanitarie e nella loro gestione.

La Commissione europea ha accolto con favore l’accordo tra il Consiglio e il Parlamento europeo per rafforzare il ruolo dell’Agenzia europea per i medicinali (EMA) nella preparazione alle crisi sanitarie e nella loro gestione.

L’accordo fa parte del più ampio pacchetto dell’Unione europea della salute con l’obiettivo di migliorare l’architettura sanitaria dell’UE.

Il ruolo dell’EMA sarà quello di assicurarsi che l’Unione disponga dei medicinali e dei dispositivi medici necessari per far fronte a emergenze di sanità pubblica. In particolare, il mandato aggiornato dell’EMA comprende le seguenti attività:

  • monitorare e mitigare le carenze di medicinali e dispositivi medici per far fronte a emergenze di sanità pubblica;
  • garantire lo sviluppo tempestivo di medicinali di alta qualità, sicuri ed efficaci;
  • fornire una struttura per gruppi di esperti in grado di valutare dispositivi medici ad alto rischio e fornire consulenza nella preparazione alle crisi e nella loro gestione. 

Il regolamento dovrà ora essere formalmente adottato dal Consiglio e dal Parlamento europeo prima di entrare in vigore.

Il comunicato stampa della Commissione è disponibile al seguente link.
Il comunicato stampa del Consiglio è disponibile al seguente link.