Women in Stem

Il progetto per valorizzare il ruolo delle donne nelle materie scientifiche.

La Fondazione Giuseppina Mai, in collaborazione con Fondazione Bracco, ha lanciato una call nazionale per promuovere la presenza femminile negli studi sulle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

La Fondazione Mai assegnerà 10 borse di studio del valore di 3mila euro ciascuna alle studentesse più meritevoli iscritte al primo anno del Corso di Laurea Magistrale nelle discipline Stem per l’Anno Accademico 2021/2022. Saranno inoltre attivati percorsi di mentorship con le Associazioni e le imprese del Sistema Confindustria per accompagnare le studentesse nel mondo del lavoro.

Il progetto punta a dare priorità ai corsi di laurea con minore presenza femminile, favorire percorsi di mentoring con il coinvolgimento di figure femminili di spicco del mondo della scienza, dell’ingegneria e dell’imprenditoria e creare una connessione tra le associazioni e le imprese del Sistema Confindustria che, attraverso borse di studio, percorsi di tutoring e stage “adottano” una laureanda.

 “Women in Stem”, realizzato con il supporto del Governo del Québec, ha l’obiettivo di supportare le studentesse nella realizzazione dei propri progetti di carriera nel campo dell’innovazione e della tecnologia, riducendo il tasso di abbandono precoce e favorendo, contestualmente, il completamento del percorso di studi.

Il progetto si inserisce nella attività della Fondazione che collabora con altre realtà, come il progetto #STEAMiamoci, promosso da Confindustria, per sostenere la presenza delle donne nel mondo del lavoro e la loro partecipazione attiva alla vita economica e sociale con una particolare attenzione al mondo STEM.

Tutti i dettagli al seguente link